Identificazione cadaverica da matrici unusuali: tamponi oculari e cartilagini